Näckler Schüttelbrot

05

Il panificio Näckler è giunto ormai alla sua terza generazione. Tutto iniziò nel 1920, quando il Signor Hans Näckler prese in gestione un piccolo forno a Nova Levante. Nel 1950 costruì un panificio proprio e insieme alla moglie Marianne iniziò ad ampliare l'assortimento di pane.

Dal 1964 il panificio Näckler avviò la produzione del tipico pane di segale duro, il cosiddetto "Schüttelbrot". Già allora, il maestro fornaio Hans Näckler accordava grande importanza a qualità e tradizione.

Nel 1990 cedette l'azienda
ai due figli Erwin e Arnold che divisero i compiti: Erwin si occupò della produzione di pane fresco, mentre Arnold si specializzò nella produzione di pane di segale duro. Questa divisione aveva lo scopo di mantenere alta la qualità dei prodotti. Arnold Näckler adottò i principi imparati da suo padre: tradizione e ingredienti selezionati come base di prodotti pregiati e di alta qualità. Ancora oggi sono questi i pilastri fondamentali della filosofia aziendale Näckler Schüttelbrot. Il pane di segale duro nasce da ingredienti selezionati con cura e viene prodotto a mano, nel rispetto della tradizione. Questo metodo di produzione richiede molto tempo e spiccate doti artigianali, ma è l'unico modo per conservare intatti il sapore e la consistenza caratteristica del pane. Inizialmente veniva prodotto un unico tipo di Schüttelbrot.

Arnold Näckler ampliò la gamma introducendo 4 nuovi gusti:
cipolla, integrale e sesamo, peperoncino, aglio e erbe nonché BIO.

L'impegno quotidiano di Arnold Näckler e dei suoi collaboratori è rivolto ad offrire ai propri clienti un prodotto genuino e di prima qualità.

willkommen-01 willkommen-02
 willkommen-03

LO SCHÜTTELBROT

Lo Schüttelbrot, il rinomato pane di segale duro, con tutta probabilità era in origine una schiacciata di grano frantumato che veniva cotta su pietre roventi.

In seguito i "pezzi di impasto" venivano "scossi" a mano oppure con un'asse fino a farli diventare molto sottili. In alcuni luoghi i taglieri per pane venivano inclinati e la pasta si stendeva da sola. Il vantaggio di questo pane era che diventava duro velocemente, non ammuffiva e perciò si poteva conservare bene. La ditta Näckler Schüttelbrot produce questo pane ancora secondo un'antica tradizione. La farina e le spezie vengono mescolate bene e vengono impastate insieme al lievito e all'acqua fino ad ottenere una pasta semidura. Su un lenzuolo cosparso con uno spesso strato di crusca il fornaio pone dei mucchietti grandi come una mano e li lascia lievitare per circa 10-15 minuti. Quindi cosparge un tagliere di legno rotondo con della crusca e vi scuote sopra le schiacciate, girandole con cautela; infine, queste vengono cotte in forno per 20-30 minuti. Lo scuotimento del pane è un'arte e richiede una grande abilità e molta pratica.

Lo Schüttelbrot prodotto dalla ditta Näckler Schüttelbrot si distingue per qualità e naturalezza.

Ulteriori informazioni su www.schuettelbrot.it