Cosa c’é dietro?

Qui troverete quello che il cucinare e il ciclismo in realtà costituisce!

Sia brodo con canederli allo speck, canederli al formaggio, pane croccante (“Schüttelbrot”) oppure frittele di mele - la vicinanza con i nostri vicini del nord nella nostra regione dell’Italia l’Alto Adige è inconfondibile e offre piatti creativi e tradizionali. Una leggerezza aleggia la cucina dell’Alto Adige. Anche se di solito vengono mangiati quattro corsi, nello stesso momento i cibi sono sempre facilmente digeribili e non troppo pesanti.

La forma ideale per tutti i ciclisti dopo un giornata faticosa in bici.


Da qui nasce l
idea di combinare i componenti cucina e bicicletta! Mischiando queste due passioni in um mixer si ottiene una pasta deliziosa che si chiama Cooking & Biking. Kurt Resch, uno degli iniziatori di questo progetto, spiega: Chi pedala tutto il giorno nelle dolomiti deve anche mangiare bene. E chi sa andare in bici sa anche cucinare. Per questo motivo abbiamo avvicinato i biker alle pentole! Kurt e il suo socio Gerhard Krauti Krautwurst, linventore di Cooking & Biking, la sanno lunga. Entrambi hanno impariato il mestiere del cuoco, ed entrambi sono guide Mtb. Naturalmente vogliamo far vedere ai bikers i bellissimi paesaggi e i nostri fantastici sentieri, spiega Gerhard Krautwurst, ma vogliamo anche insegnare qualcosa ai nostri clienti, qualcosa che possono portare a casa.


Per questo motivo, dopo le escursioni guidate, organizziamo i corsi cucina.
In primo piano c’è la cucina sudtirolese, tradizionale e moderna, in tutte le sue varianti. Per noi è importante far conoscere ai bikers la cucina regionale, continua Krauti. In questo modo per gli ospiti è possibile conservare i ricordi e rivivere le le emozioni vissute in vacanza anche a casa. Il buon umore è lingrediente più importante per una bella serata in cucina. Da Kurt e Krauti lallegria è di casa. Ridendo e scherzando nascono deliziosi piatti. A lavoro fatto, quando tutti insieme siamo seduti a tavola, la gioa è tanta, ammette Kurt, in quel momento non siamo soltanto sazi, ma sappiamo di aver imparato e compiuto tanto!